Insegnanti

Anna Negrinotti 

Nasce a Sessa nel 1980 e intraprende lo studio del pianoforte all’età di 11 anni. Dopo la maturità liceale, consegue il Diploma di pedagogia di pianoforte nel 2003 sotto la guida di Alessandro d’Onofrio e Roberto Braccini, e il Diploma di perfezionamento pianistico nel 2007 sotto la guida di Nora Doallo presso il Conservatorio della Svizzera italiana. Partecipa a diversi masterclass con Elissò Virsaladze, Antonio Ballista, Shuku Iwasaki, Maureen Jones e Dario de Rosa. Suona per diversi anni per la stagione concertistica “Novecento passato e presente” sotto la guida di Giorgio Bernasconi presso l’Auditorio della Radio della Svizzera italiana. Nel 2006 si trasferisce ad Helsinki dove, nell'ambito del progetto "Erasmus", studia pianoforte e fortepiano con Tuija Hakkila per un semestre. Al rientro dalla Finlandia lavora per due anni come pianista accompagnatrice durante le lezioni di euritmia presso l’istituto per bambini disabili “La stella di Torricella”. È cofondatrice e insegnante della scuola di pianoforte Il tasto vivo di Lugano. Dal 2005 al 2007 frequenta il corso di Direzione corale per voci bianche con Brunella Clerici presso il Conservatorio della Svizzera italiana. Dal 2007 al 2010 organizza la rassegna musicale giovanile “Contrappunti” a Sessa, con lo scopo di promuovere giovani musicisti e diffondere attività culturali e musicali nel Malcantone. Dal 2010 è pianista del quintetto “Tango, mas?" con il quale si esibisce in concerto in Ticino e nella Svizzera tedesca. Dal 2009 al 2012 studia pianoforte jazz con il maestro Mario Rusca presso la Scuola di Musica Moderna di Lugano. Dal 2010 suona regolarmente con la sassofonista Giovanna Carroccetto con la quale ha fondato il "Calico Duo".

Pascal Siano 

Inizia lo studio del cineorgano all'età di 11 anni con A. Allegrini.
Dopo diverse esperienze come tastierista in orchestre di musica da ballo, si dedica allo studio del pianoforte jazz presso la Scuola di Musica Moderna di Lugano con E. Righello, diplomandosi nel 1999 e seguendo corsi di perfezionamento a Umbria Jazz e Siena Jazz.
Sotto la guida di P. Glass ha in seguito approfondito lo studio del contrappunto e composizione. Prosegue con il repertorio classico prima con I. Antognini, poi, presso il Scuola Universitaria di Musica della Svizzera italiana, con N. Doallo e R. Braccini,
conseguendo il diploma in Pedagogia del pianoforte.
Nel 2008 ha ottenuto un master in Arteterapia all'Helvetic Music Institute di Bellinzona con una tesi sulla Musicoterapia nelle scuole. Ha poi proseguito la sua formazione approfondendo l'ambito relazionale con un corso triennale di Counseling presso la scuola APE di Genova e con il diploma alla Scuola Italiana di Life and Corporate Coaching di Milano per lo sviluppo delle potenzialità personali.
È cofondatore e insegnante della scuola di pianoforte Il tasto vivo di Lugano.

Lorenzo Quattropani 

Ha studiato pianoforte, composizione e musica da camera presso il Conservatorio di Como sotto la guida di Tiziano Poli, Carlo Ballarini, Federica Valli e Paolo Beschi. Si è diplomato in musicoterapia presso l’Università di Bristol sotto la guida di Leslie Bunt e in pedagogia musicale presso la Scuola Universitaria di Musica del Conservatorio della Svizzera Italiana studiando con Alessandro D’Onofrio e Roberto Braccini.
È attualmente docente presso il Liceo Cantonale di Lugano 1, dove tiene il corso di pianoforte, dirige il coro dell’istituto e si occupa dell’area musicale per il progetto culturale Gli immediati dintorni.
È cofondatore e insegnante della scuola di pianoforte Il tasto vivo di Lugano.

Flavia Lanteri 

Nata a Monza, consegue nel 1999 il Diploma di Pianoforte ad Indirizzo didattico presso il Conservatorio G. Verdi di Milano,sotto la guida di M. Madini Moretti e Annibale Rebaudengo. Negli anni successivi si perfeziona in Belgio con R. Mamou e in Spagna con M. Zabaleta. Consegue poi nel 2004 il Diploma di Pedagogia del Pianoforte presso la Scuola Universitaria di musica della Svizzera italiana sotto la guida di R.Braccini e A. D' Onofrio; con quest' ultimo frequenta il corso biennale di Interpretazione e Performance. Inizia la sua attività di insegnamento nel 2002 nei pressi di Milano;dal 2003 al 2010 è stata docente presso la Civica scuola di musica di Rozzano (MI).
È cofondatrice e insegnante della scuola di pianoforte Il tasto vivo di Lugano.

Jasmine Croci Nevano 

Inizia gli studi musicali all’età di 5 anni col violino. A 10 anni comincia lo studio del pianoforte, dapprima con Elena Casè Uehlinger a Minusio e poi con Jean-Jeaques Hauser alla Scuola Pianistica di Bellinzona.
Studia al Conservatorio della Svizzera italiana di Lugano dapprima con Alessandro D’Onofrio ed in seguito con Nora Doallo, diplomandosi in pianoforte nell’anno 2000. Nello stesso anno consegue il diploma di didattica pianistica sotto la guida di Roberto Braccini.
Ha seguito dei corsi di perfezionamento pianistico a Sermoneta con Alexander Lonquich, a Modena con Luigi Mostacci e a Lugano con Nora Doallo. Ha tenuto vari concerti in Svizzera e all’estero in veste sia di solista che di pianista accompagnatrice. Nell’aprile del 2006, assieme ai percussionisti Mircea Ardeleano e Simone Gargiulo e al pianista Filippo Rosini, esegue, nel corso della rassegna “Novecento, passato e presente” all’Auditorium Stelio Molo di Besso, le Tre Danze sinfoniche di L. Bernstein.
Ha collaborato varie volte con la Scuola Teatro Dimitri di Verscio in qualità di pianista ripetitrice-accompagnatrice ai corsi di Iva Formigoni avvicinandosi così alla musica di K. Weill, di P. Dessau e di H. Eisler.
Si interessa di composizione; una sua colonna sonora per un cortometraggio è stata presentata al Festival del film di Locarno nel 2005. Assieme alle euritmiste Giovanna Galimberti e Natalie Bosetto sta portando in scena uno spettacolo di teatro-danza, “Eumamami”, per il quale ha composto le musiche e delle quali è prossima l’uscita di un disco.
È cofondatrice e insegnante della scuola di pianoforte Il tasto vivo di Lugano.